I put a spell on you…ovvero…consigli per un Halloween last minute…

La disperazione serpeggia nelle vostre menti: è la notte di Halloween e quando pensavate di esservi liberati di tutti gli inviti a feste varie, sabba e incontri equivoci, adducendo qualsiasi tipo di scusa, compresa l’artrite, eccolo arrivare come un brufolo il giorno di un primo appuntamento! L’invito a cui non potete dire di no, quello al quale non presentarsi equivarrebbe a morte certa o peggio segregazione sociale per il resto della vostra vita. E vi ritrovate in una buia notte d’autunno a chiedervi “E ora che minchia mi metto?!”

Nessun problema, amicici! Cineclan è qui per voi! E quindi…rullo di tamburi, squillino le trombe, perché ecco a voi 5 outfit cinefili per la vostra serata di Halloween last minute in rigoroso ordine casuale!

1 – Intervista col Vampiro (Neil Jordan, 1994)

Che notte di Halloween sarebbe senza vampiri?!Orrore degli orrori non ispirarsi ai signori della notte per stupire tutti e quindi affidiamo le nostre preghiera a lei, alla Regina, ad Anne Rice (aggiungendoci una preghiera, perché ci capiti un Louis a caso per strada!) e al principe consorte Neal Jordan che nel 1994 crearono quella perla intitolata Intervista col Vampiro dove ben si ribadisce che 1) i vampiri NON sbrilluccicano come una vetrina di Swaroski e 2) non vanno in giro di giorno!

Siete pronti a dire per sempre addio alla luce in compagnia di Lestat, Louis e Armand? Ma dimenticate pizzi e crinoline settecentesche, perché si può essere vampiri anche con un paio di occhiali da nerd!

daniel-malloy-christian-slater-intervista-il-vampiro-louis-de-pointe-du-lac-brad-pitt-nel-film-interview-with-the-vampire-127947

Se siete fortunati e avete un completo nero, potete ispirarvi a Louis, ma bastano un paio di jeans, una camicia e un gilet per essere dei Daniel Malloy perfetti! Che poi non siate come Christian Slater lasciatelo giudicare a noi…e mi raccomando, state attenti a chi offrite il collo stanotte!

2 – Il corvo (Alex Proya, 1994)

Beh, qui andiamo proprio sul cliché e forse dopo questo suggerimento non riuscirò a guardarmi più allo specchio per la sua ovvietà, ma Brandon Lee mi ha rovinato l’adolescenza, quindi correte a comprare un po’ di cerone e una matita nera…il gioco è fatto! Sarete vintage, belli (beh, il cerone è una mano santa per coprire i brufoli!) e dannati.

brandon

Ps. Avviso agli affezionati lettori: Non chiedeteci news sul reboot del Corvo, perché in questa sede è blasfemia! Quel film NON esiste! La punizione per i trasgressori sarà indicibile…e non dite che non vi avevamo avvisato!

3 – 28 Giorni dopo (Danny Boyle, 2002)

Suggerito soprattutto a quelli di voi che avrebbero tanto voluto starsene a casa col pigiama stasera, urlando contro i poveri bambini che osano bussare alla porta declamando “Dolcetto o scherzetto?” come se non ci fosse domani!

In un periodo in cui gli zombie sono così di moda, fai la tua scelta controcorrente e sii dall’altra parte della barricata!

28giornidopo

Avete un parente che lavora come infermiere? Perfetto! Rubategli la divisa, mettetevi un paio di cerotti random e sarete dei perfetti pazienti inglesi! Ma siccome so che è alquanto improbabile, il pigiama è perfetto, anche perché è più in linea con il Sistema Sanitario Nazionale Italiano. E non dimenticate la busta di plastica, mi raccomando! Danny Boyle ve ne renderà merito

4 – Dellamorte Dellamore (Michele Soavi, 1994)

Signori, un inchino a questo omaggio al cinema italiano! Ma non siamo qui per parlare delle perle di saggezza trash che costellano questo esperimento unico nel suo genere, ma per parlare di moda e quindi…quale miglior modello per un outfit last minute se non quello dell’Indagatore dell’Incubo, dell’uomo di carta che ha mietuto più vittime femminili del cantante degli A-Ah (se siete troppo giovani per cogliere la fine citazione, guardate QUESTO), ovvero Mr. Dylan Dog!!!

dellamorte_dellamore_grave

Bastano una giacca nera e una camicia bianca…se non li avete nell’armadio, dovreste iniziare a farvi delle domande serie! Se poi assomigliate anche a Rupert Everett, scrivetemi in privato per avere il mio numero di cellulare!

5 – Rocky Horror Picture Show (Jim Sharman, 1975)

Devo davvero spiegarvi che QUESTA è la vera risposta alle vostre preghiere! Quindi, bando alla timidezza e indossate un bel bustino e un paio di autoreggenti, facendo sfoggio del vostro incomparabile stacco di coscia! Anche se, ammettiamolo, il vero idolo delle folle e salvatore di italiche virtù è Riff Raff! Chi non ne vorrebbe uno da tenere sul comodino?

the-rocky-horror-picture-show-cast-foto

Se poi avete la (s)fortuna di essere accoppiati, beh, Brad e Janet hanno l’outfit che fa per voi!

A quanto pare il must per questo autunno, sono gli occhiali da nerd!!!

E con il motto di “NERD AL POTERE”, Cineclan vi lascia andare a prepararvi per i bagordi di questa notte. Ricordate … “don’t dream it, be it” e che “la notte è oscura e piena di terrori” e se incontrate un gattino nero fategli le coccole da parte mia.

Annunci

Una risposta a “I put a spell on you…ovvero…consigli per un Halloween last minute…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...