I’ve looked at life from both sides now from win and lose…ovvero…che vita sarebbe senza fandom?!

Rispondendo alle domande dei Liebster Awards mi è capitata spesso una domanda sul perché abbia iniziato a scrivere questo blog e la mia risposta è sempre stata “è una sfida”, ma pensandoci bene, voi, amati amicici di Cineclan, leggete queste parole confuse e deliranti, perché a me è sempre piaciuto scrivere. Fin da bambina. Madre mi racconta spesso che ho imparato a scrivere prima di andare alle elementari e non perché lei me l’abbia imposto, ma perché io le ho chiesto di insegnarmi a farlo.
Uno dei regali di Natale più assurdi e inquietanti della mia infanzia è stato una bambola che scriveva, o meglio aveva un braccio che scriveva con una penna collegata a un’altra penna con la quale scrivevo io dall’altro lato di una piccola scrivania. Quell’anno mia sorella ricevette dal grassone con la barba vestito di rosso Sbrodolina Bollicina e io una bambola con un braccio più lungo dell’altro che scriveva…il mio destino era segnato!
Ho passato la maggior parte della mia vita a scrivere. Anche i compiti in classe di italiano per me erano una goduria, perché potevo scrivere, liberare le parole, dare forma al mondo attraverso le parole…sono sempre stata un’affabulatrice…e ne sono sempre stata vittima…

E non so perché (o forse sì…) ieri sera ho passato la serata a rileggere un po’ di cose che ho scritto negli anni passati: vecchi blog, giochi di ruolo on line, sceneggiature, racconti ma soprattutto fanfiction. Sì, signori, avete dinanzi a voi una fanwriter di vecchia data…un po’ stagionata ma pur sempre fanwriter! E più andavo avanti con la lettura e più mi rendevo conto di due cose: 1) le mie storie non sono poi così male (narcisismo mode ON), 2) negli ultimi due anni non ho scritto praticamente nulla! Ed è questo che mi ha fatto più male, che mi ha fatto riflettere, perché c’ho provato, ma non ci sono riuscita! E’ come se gli ultimi due anni siano stati un deserto di parole, un deserto di me stessa…come se negli ultimi due anni avessi vissuto una vita non mia…e questa “epifania” l’ho avuta leggendo delle fanfiction, le mie, che per voi potrebbero sembrare stupide, ma che, vi assicuro, non lo sono affatto!

La fanfiction è un esercizio di scrittura formidabile, perché ti permette di coniugare realtà e finzione, perché ti permette di effettuare un esercizio di stile che diviene utile, a mio avviso, nella stesura di una sceneggiatura.
Scrivendo fanfiction bisogna attenersi a dei canoni dettati dal fandom, ovvero dall’universo narrativo a cui ci si ispira. Si possono scrivere fanfiction OOC (out of character, ovvero stravolgendo la psicologia originale dei personaggi) o AU (alternative universe, ovvero in un universo alternativo a quello di partenza), ma la maggior parte delle fanfiction si attengono ai dettami narrativi dell’universo narrativo di partenza.(per ulteriori informazioni sulle fanfiction Wikipedia ha una voce sull’argomento fatta molto bene 😉 )

Piccola avvertenza: non assimilate le fanfiction a quell’obbrobrio chiamato 50 sfumature di aria fritta, perché la maggior parte delle fanfiction non sono scritte così di merda! Che poi un prodotto così squallido e scritto da una semianalfabeta possa avere un successo così grande…beh, è uno dei grandi misteri della vita che mi fa dubitare (spesso) dell’intelligenza umana!

I fandom possono essere letterari (ho letto fanfic stupende su American Gods di Neil Gaiman!), cinematografici, televisivi, musicali…ogni elemento dello scibile umano e della vita può divenire il materiale di base per una fanfiction!
I miei fandom preferiti? Sono tre quelli su cui ho scritto di più e meglio…ma sono tutti collegati ai vampiri, il mio guilty pleasure…se non fosse così che guilty pleasure sarebbe, no?! Supernatural, il Buffyverse (ovvero l’universo narrativo di Buffy The Vampire Slayer e Angel the Series) e Intervista col Vampiro, nonostante Anne Rice non apprezzi l’uso dei suoi personaggi da parte dei fanwriters…beh, Anne, non si può avere tutto dalla vita, fattene una ragione!

E devo ammettere che soprattutto Supernatural aumenta la mia autostima, perché nel corso degli anni ho visto sullo schermo piccoli barlumi delle mie fanfiction in alcuni ultimi episodi (il mago di Oz, fidanzatine del liceo che ritornano…), insomma secondo me Kripke ha degli umpa lumpa che leggono fanfiction sul web e ne traggono spunto…un po’ come i filippini scrittori degli sceneggiatori di Boris!

supernatural-sam-dean-impala-big

Ma c’è forse un paring (una coppia) che non posso più vergognarmi di amare, perché è solo mio e di pochi altri (nel fandom italiano non esistono altre fanfiction su di loro oltre alle mie…se poi voi ne conoscete altre, segnalatemele!) ed è quello formato da Willow Rosenberg (Buffy The Vampire Slayer) e Lindsey McDonald (Angel The Series) ovvero la rivincita delle mie capacità di scrittrice! Sono loro il mio VERO OTP (One True Pairing)!
Sì, perché questi due personaggi non si sono MAI incontrati nel Buffy/Angelverse, eppure hanno delle potenzialità narrative fantastiche! Vedo già però le vostre espressioni perplesse…sì, ho messo insieme l’impossibile, lo so, e ne vado fiera!
Willow fa parte dei buoni (a parte la piccola “parentesi” di Dark Willow), Lindsey dei cattivi. Willow l’abbiamo lasciata alla fine della 7a stagione di Buffy con Kennedy (personaggio che io ho sempre odiato!); l’unica storia che Lindsey ha avuto è stata con Darla. Per farla breve, questo “matrimonio” non s’ha da fare nella realtà narrativa e invece SI PUO’ FARE!!!
E’ per questo che li amo: non dovrebbero stare insieme, non dovrebbero conoscersi e invece io li vedo insieme che si tengono per mano…il diavolo e l’acqua santa, la luce e l’ombra, il giorno e la notte…e cos’è la vita se non la coniugazione dell’inconiugabile? Se non un ossimoro fatto di carne e ossa? E allora lasciatemi scrivere e sognare…soprattutto perché, come già detto per Sons of Anarchy, non mi vergogno più di quello che sono…di quello che scrivo…che le parole restino impresse sulla carta e sullo schermo…che le parole prendano forma…che le parole siano le coordinate dei miei sogni, quelli già sognati, quelli mai fatti, quelli che mi sono obbligata a non fare più…quelli che voglio continuare a sognare…

E per quanto riguarda le fanfiction…beh, ce n’è una che ho iniziato tanto tempo fa e che è arrivato il momento di finire…anche perché un tempo avevo un discreto numero di fans (sì, c’è gente al mondo che ha letto i miei scritti, non fate quella faccia sorpresa!) che meritano di avere il loro happy ending

97447_original

Don’t dream it…Be it…

Annunci

9 risposte a “I’ve looked at life from both sides now from win and lose…ovvero…che vita sarebbe senza fandom?!

  1. Carissima, visto l’argomento scottante oggi per commentare devo necessariamente ricorrere all’uso dei famigerati elenchi puntati:
    Punto 1) Tanto per ribadire il concetto che sei la mia anima gemella virtuale: non solo anch’io avevo in cantiere un articolo sulle fanfiction (che probabilmente non finirò mai…) ma ti dirò che pure io ho un passato da fanwriter e per di più di ambientazione vampiresca!
    Punto 2) Lo sai che adesso siamo tutti curiosissimi di leggere le tue ff, vero???? xD
    Punto 3) DOVE SONO LE FANFICTION DI AMERICAN GODS E PERCHE’ IO NON NE SO NIENTE??? *lasciatemi frignare e fangirlare da sola in un angolo*

    • Che poi questo non è proprio un articolo…più che altro uno sclero del momento!Sono estemporanea,fatevene una ragione!XD
      Ma cosa più importante…NO;MA DAVVERO?!O_O Anche tu fanfiction e anche tu sui vampiri?!Allora è davvero assurdo che te e io non ci siamo mai incontrate prima!
      Le mie ff sono in un posto intimo e segreto che divulgherò solo a pochi adepti del culto…
      Le fanfic di American Gods io le ho trovate su Livejournal (quanto ho amato quel sito!)…petta che te ne recupero un pochino…io ne ho scritta solo una su AG…

  2. OHHHHHHHHH Io amavo ruotare con te!!!!! La tua Angelica è ancora nel cuore del mio Connor, siamo stati una coppia fantastica!!!! La storia tra Will e Lindsey è stata strepitosa, che oggi GdR è FF si mettano da parte per il più “frivolo FB”, so che esistono i GdR anche lì ma io mi rifiuto categoricamente di ammettere che esistano XD.
    Sono una vecchia bacucca che non ama il progresso tecnologico, cerco ancora instancabilmente di riuscire a coinvolgere qualcuno nei GdR , povera me tata!!!!! *.*

    • GdR su Fb?!No,no,assolutamente no!
      Non è adatto a un’attività così complessa,bella e pucciosa come il ruolare…soprattutto se ruoliamo noi della vecchia scuola!!!
      Anch’io amavo ruolare con te,tata!Prima o poi dobbiamo riprendere in mano le ruolate del nostro GdR (io lo sentirò sempre mio,sappilo!) e tirarne fuori qualcosa…un romanzo d’appendice!*-*
      Noi SIAMO una coppia fantastica! ❤

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...