Whenever this world is cruel to me I got you to help me forgive…ovvero…voglio Sherlock come best friend!

Ho deciso! Oh, sì, ho deciso! Voglio Benedict Cumberbatch come amichetto del cuore! O meglio voglio il suo Sherlock come amichetto del cuore! Le ragioni? Eccovele elencate!

  • Ho visto più lui in questi ultimi giorni (ai Golden Globes, in Sherlock, in 12 Years a Slave, in The fifth estate!) che alcuni membri della mia famiglia;
  • due anni di astinenza da Sherlock per poi avere 3 episodi nel giro di 2 settimane provocano un hype che levati!
  • solo Sherlock Holmes, il SUO Sherlock Holmes, può dirti la verità mezzo moribondo e farti venir voglia di abbracciarlo stile Teddy Bear!

Sì, perché solo Sherlock può dire a Watson chi sia davvero!

1308_c8e8Watson: Sono degli psicopatici tutti quelli che conosco?
Sherlock: Sì.
[…]
Watson: ( rivolto a Mary) Cosa ho fatto in tutta la mia vita per meritarmi te?
Sherlock: Tutto!
Watson: Sherlock, te l’ho detto, taci!
Sherlock: No, davvero, seriamente, tutto. Quello che hai fatto è tutto quello che hai fatto nella tua vita. […] John, sei assuefatto a un certo stile di vita. Sei attratto in modo anomalo da persone e situazioni pericolose, perciò è davvero un’enorme sorpresa che la donna di cui sei innamorato rientri in questo schema?”
[…]
Watson: Perché lei è così?!
Sherlock: Perché l’hai scelta tu!

Perché nessuno è MAI venuto da me a dirmi questo? No, perché se qualcuno me l’avesse detto anni fa, forse un po’ di cazzate le avrei scansate sul grande acciottolato della vita, santiddio! Invece di imprecare contro gli dei antichi e nuovi per avermi fatto incontrare l’ennesimo stronzo, forse avrei imprecato contro me stessa e mi sarei fatta vedere da uno bravo per capire e superare la mia anomala attrazione per gli uomini infantili, insicuri e paranoici! Che poi il 90% degli uomini etero e mediamente ravanabili sulla faccia della terra rientri in questa categoria, mentre il restante 10% sia composto da gay e uomini come Fassy, questa è un’altra storia!

E tutto questo preambolo per dirvi cosa?! Che la terza stagione di Sherlock appena conclusasi è stata rivelatoria…sotto tutti i punti di vista!

Ora, onde evitare polemiche successive, vade retro haters di Moffat e Gatiss e polemici per partito preso, per cortesia siete pregati di non rovinare la mia nuvoletta felice e interferire con la fangirl che sta scrivendo questo post, pena spedizioni punitive violente, perché davvero in questo caso non riesco proprio a giustificarvi! giphy (2)Ci provo spesso a capire da dove provenga tutto questo vostro odio per qualcosa di così ben scritto,ben girato,ben interpretato, ma questa volta no, questa volta voglio crogiolarmi nella mia felicità e far finta che voi non esistiate! Perché credo che uno Sherlock migliore di quello di questa stagione non ci sia! Le ragioni stanno in quella vena comedy che voi tanto avete bistrattato e odiato. Chi bazzica spesso da queste parti sa che io non bazzico le comedy molto spesso…sono una che si crogiola nel drama, nell’angst più bieco e doloroso. Eppure…eppure ho adorato questa 3a stagione di Sherlock e sticazzi il poliziesco! (scusate il francesismo, ma quanno ce vò,ce vò!) tumblr_mz0s2i0g6M1rqvhcdo1_250Perché lui, il sociopatico psicopatico per eccellenza si è finalmente scoperto. Non è stato assente due anni per distruggere l’organizzazione di Moriarty, no, Sherlock ha fatto un viaggio dentro se stesso ed è tornato cambiato. Ed è ovvio che sia comico, perché è stato come guardare un bimbo che impara ad andare in bicicletta: i suoi tentennamenti, le sue piccole cadute, i suoi tentativi ci fanno sorridere, li troviamo buffi, perché noi sappiamo andare in bicicletta. La stessa cosa accade con Sherlock, perché noi sappiamo (bene o male, a modo nostro) esprimere i nostri sentimenti, ma lui no! Non ne è mai stato capace ed è tremendamente e inesorabilmente e teneramente comico nella sua goffaggine! Il suo ripresentarsi a John (io gli avrei spaccato la faccia come nella gif sopra, ma si sa che io sono emotiva!), il suo ritorno alla vita in Baker Street e il riscoprire le persone a lui più care. Non è un caso che nel 3° episodio quando Magnussen “analizza” il punto debole delle persone, Sherlock sia quello che ne ha di più, perché essere sociopatici non vuol dire non amare e Sherlock ama…tantissimo! Come tutti in Sherlock. E se l’amore per Magnussen è un punto debole, per il nostro dream team è la vera forza che porta a rinunciare a tutto quello che vorremmo per noi stessi. Così scopriamo che anche Mycroft ha un punto debole…ed è proprio suo fratello Sherlock e i due, a modo loro, si dicono che si vogliono bene in tutti e 3 gli episodi sino a quella chiacchierata in giardino a casa Holmes.mary-3

E poi c’è stata Mary, la donna che dal primo minuto ci è piaciuta, perché chi non vorrebbe essere la “terza incomoda” di quella coppia di scoppiati?! Lei che li riavvicina, lei che accoglie Sherlock come un figlio…problematico, ma pur sempre un figlio… dai, è adorabile!

Che poi sia una serial killer letale, beh, come detto prima, se piace a John, va bene!

Per non parlare del primo episodio che è praticamente un tributo al fandom! Nel mio palazzo mentale me li vedo Moffat e Gatiss davanti al pc che cercano su tumblr, facebook e twitter le teorie più assurde per spiegare la (non) morte di Sherlock e tentano di metterle in atto…ecco perché c’han messo due anni a realizzare questa stagione!

E poi questa stagione è stata anche un “family business”, una riunione di famiglia, di quelle che si vedono il giorno di Natale con mamma e papà Cumberbatch che interpretano i genitori di Sherlock, la vera compagna di Martin Freeman ( Amanda Abbington) che interpreta Mary, il figlio di Moffat che interpreta il piccolo Sherlock…che poi, diciamocelo, la somiglianza tra i due è inquietante!

giphy (3)Last but not least…il ritorno di Moriarty!!! E ora una sola domanda sorge spontanea…come avrà fatto a ritornare? Se per Sherlock ci sono stati 13 piani, quanti ne avranno architettati per Morirty?!?! Ai posteri l’ardua sentenza…che poi i beninformati affermano possa essere già il Natale 2014.

Come al solito avrei voluto scrivere tante cose, ma si sa che a volte mi perdo nei miei castelli mentali che trasudando fangirlismo come non ci fosse un domani, quindi vi lascio con un’ultima immagine di Sherlock che, a quanto pare, vuol far concorrenza a Chris Hemsworth come testimonial per una marca di shampoo…perché lui vale!

1321_1f5b

Annunci

6 risposte a “Whenever this world is cruel to me I got you to help me forgive…ovvero…voglio Sherlock come best friend!

  1. Io odio Moffat e Gatiss, ma perché sono degli stronzi che ridono e si divertono alle nostre spalle, giocando con i nostri sentimenti.
    E tu, tesoro, mi farai morire prima o poi.
    Siamo troppo in sintonia su sto cose

    • Vabbè,ma l’odio così ci sta, perché son dei sadici bastardi come Sutter e Kripke e Whedon,ma questo è tutto amore!XD
      Grazie,tesoro!E’ bello sapere che siamo in sintonia!

  2. Hello darling! Potevo non commentare qui? Ancora una volta, sai benissimo come la penso, anche perché “sorprendentemente” la pensiamo nella stessa identica maniera!!!
    Ho amato questa stagione, che ha saputo darmi uno Sherlock ben più profondo del detective stravisto in mille altre produzioni: un personaggio complesso e a tutto tondo in grado di provare e suscitare mille reazioni (dall’angst assoluta all’ilarità incontrollabile).

    • Wow,è proprio una sorpresa,vero?!XD
      Io non ero una grande fan di Benedict: lo apprezzavo come attore assolutamente (come si potrebbe non apprezzare il suo talento!),ma non mi faceva strappare i capelli…beh,con questa 3a stagione di Sherlock (e con i duetti idioti con Fassy…) ha acquistato una nuova fangirl!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...