But is it good excuse would i love to use…ovvero…la top 5 degli istanti d’amore che vorrei!

Dire la verità è sempre cosa buona e giusta e quindi diciamo la verità…io volevo scrivere un post su San Valentino che non mi facesse sembrare una femminista cinica e disillusa con un futuro da zitella gattara, mi ci sono scervellata per una settimana alla ricerca della mia top 5 dei film “e vissero felici e contenti, ma non ci sono riuscita! E non si tratta di mettere commedie romantiche a muzzo, a fare quello son bravi tutti! No, io volevo fare una top 5 personale e identificativa, ma non ci sono arrivata a 5 film!
Allora sono passata alle serie tv…peggio che andar di notte! E’ stato come vedere il figlio naturale del deserto dei tartari e del frigorifero di uno studente fuori sede…amori non corrisposti, tradimenti, tragedie, morte e distruzione!
E allora mi sono ritrovata a pensare alla vita vera e mi sono resa conto che c’è solo una coppia che fa credere alla romanticona che è in fondo in fondo in fondo al mio cuore che l’amore può esistere ed è quella formata dall’emisfero maschile di Cineclan e la sua compagna. Beh, se un giorno dovessi incontrare l’uomo della mia vita da adulta, vorrei che lui e io fossimo come loro. Amare vuol dire trovare qualcuno che porti lo zainetto della vita con te. Trovare il proprio Mr. Darcy. Non credete a quelle coppie che affermano di non discutere mai. Quello non è amore o almeno non è l’amore che fa per me. L’amore non è “non dover mai dire mi dispiace”. L’amore sta tutto nel dire “mi dispiace, mi sono sbagliato”, perché siamo umani e sbagliamo. E’ nella nostra natura. E’ per questo essere perfettamente imperfetto che amo gli esseri umani.
Ed è con questa consapevolezza che ho avuto un’epifania! In fondo la vita è fatta di momenti fugaci, ricordi brevi ma intensi, istantanee di attimi felici e allora celebriamo quei brevi barlumi di felicità con una top 5 speciale: i 5 istanti di amore che vorrei!

5) “E che succede dopo che lui ha scalato la torre e salvato lei?”
“Che lei salva lui!”

Pretty Woman, 1990


Sì, perché l’amore è una società di mutuo soccorso. Non abbiamo bisogno di essere salvate o almeno non così tanto, ma vogliamo essere a nostra volta salvatrici…senza cadere nello stereotipo della crocerossina!

4) “Forse il lieto fine è solo…andare avanti…”

La verità è che non gli piaci abbastanza, 2009

Perché l’amore non è per gli scattisti, è per i corridori di fondo, per i maratoneti, perché abbiamo a che fare con i maschi che in fin dei conti sono tutti Bambini Sperduti e hanno le loro tempistiche, signore!

3) “Almeno torna indietro e inventati un addio. Facciamo finta che ci sia stato…”

Eternal Sunshine of the Spotless Mind, 2004

Sì, perché sarebbe cosa buona e giusta dirsi addio con un minimo di decenza! La quieta e dolce malinconia dell’addio. Dopo piangeremo, mangeremo schifezze come non ci fosse un domani, bestemmieremo in tutte le lingue del mondo, ma almeno sapremo che è finita…in amore, vi prego, niente cliffhanger! Solo duri e malinconici addii, grazie!

2) “Vedi Lelaina, non ci serve altro: un paio di bagel, una tazza di caffè e un po’ di conversazione; io, te e 5 dollari.”

Giovani carini e disoccupati, 1994

Perché non ci serve nulla (o quasi) se siamo felici…niente fiori, niente cioccolatini, niente diamanti…solo una tazza di caffè e un po’ di conversazione…ecco cos’è l’amore!

1) Mr. Darcy: Signorina Elizabeth, ho lottato invano, ma non c’è rimedio… Questi mesi trascorsi sono stati un tormento, sono venuto a Rosings con lo scopo di vedervi, dovevo vedervi, ho lottato contro la mia volontà, le aspettative della mia famiglia, l’inferiorità delle vostre origini, il mio rango e patrimonio, tutte cose che voglio dimenticare e chiedervi di mettere fine alla mia agonia…
Lizzie: Non capisco.
Mr. Darcy: Vi amo con grande ardore… Vi prego, concedetemi la vostra mano.
Lizzie: Signore, io… io apprezzo i conflitti che avete fronteggiato e mi duole molto avervi causato pena; credetemi, è stato fatto in modo incolpevole.
Mr. Darcy: Questa è la vostra risposta?
Lizzie: Sì, signore.
Mr. Darcy: Vi state prendendo gioco di me?
Lizzie: No.
Mr. Darcy: Mi state respingendo?
Lizzie: Di certo i sentimenti che hanno offuscato la vostra lucidità vi aiuteranno a dimenticare.
Mr. Darcy: Potrei chiedervi perché vengo respinto con un così poco riguardo alla cortesia?
Lizzie: In egual maniera potrei chiedervi perché, con una così evidente intenzione di insultarmi, avete dichiarato di amarmi contro la vostra volontà…
Mr. Darcy: Credetemi, non avevo…
Lizzie: Se fossi stata scortese questo mi scuserebbe, ma ho altre ragioni e lo sapete!
Mr. Darcy: Di cosa parlate?
Lizzie: Pensate che possa essere allettata ad accettare l’uomo che ha rovinato forse per sempre la felicità della mia amatissima sorella? Lo negate signor Darcy, di aver separato due giovani che si amavano esponendo il vostro amico ad essere considerato dal mondo un capriccioso e mia sorella alla derisione per le speranze disattese, precipitando entrambi nella più crudele infelicità?!
Mr. Darcy: No, non lo nego.
Lizzie: Perché l’avete fatto?
Mr. Darcy: Perché credo che lui sia indifferente a vostra sorella.
Lizzie: Indifferente?
Mr. Darcy: Li ho osservati e ho capito che l’attaccamento di lui era più profondo.
Lizzie: È timida!
Mr. Darcy: Anche Bingley è modesto ed era persuaso che lei non nutrisse che labili sentimenti.
Lizzie: Voi glielo avete suggerito.
Mr. Darcy: L’ho fatto per il bene di Bingley!
Lizzie: Mia sorella dimostra a malapena il suo affetto per me! Immagino che abbiate sospettato che fosse interessata alla ricchezza del vostro amico.
Darcy: Non farei un tale disonore a vostra sorella, sebbene ci fosse un’idea.
Lizzie: Quale?
Mr. Darcy: Era perfettamente chiaro che cercasse un matrimonio vantaggioso.
Lizzie: Jane ne ha forse dato quell’impressione?
Mr. Darcy: No, comunque lo ammetto, c’era la questione della vostra famiglia.
Lizzie: Il nostro desiderio di fare amicizia? Questo non disturbava il signor Bingley.
Mr. Darcy: No, c’era di più…
Lizzie: Cosa signore?
Mr. Darcy: La mancanza di contegno di vostra madre, delle vostre tre sorelle minori e talvolta di vostro padre… perdonate questo giudizio non riguarda voi e Jane.
Lizzie: E il povero signor Wickham?
Mr. Darcy: Il signor Wickham?!
Lizzie: Quale scusa avete per il vostro comportamento nei suoi confronti?
Mr. Darcy: È ardente il vostro interesse per lui!
Lizzie: Mi ha raccontato le sue sventure…
Mr. Darcy: Oh sì, le sue sventure sono state davvero grandi!
Lizzie: Prima gli rovinate l’avvenire e poi usate un simile sarcasmo!
Mr. Darcy: E così, questa è la vostra opinione su di me… Grazie per averla espressa con dovizia, potevate dimenticare le offese se non avessi ferito il vostro orgoglio…
Lizzie: Il mio orgoglio?!
Mr. Darcy: Confessando le mie riserve su una nostra relazione amorosa… Vi aspettavate che mi rallegrassi per l’inferiorità della vostra famiglia?
Lizzie: Sono queste le parole di un gentiluomo? Sin dal primo momento la vostra arroganza, la presunzione e il disdegno per i sentimenti altrui mi hanno fatto capire che voi eravate l’ultimo uomo sulla terra che avrei mai potuto sposare!
Mr. Darcy: Perdonatemi se vi ho rubato tutto questo tempo.

Orgoglio e Pregiudizio, 2005

Ovvero litigare amandosi o amarsi litigando.
La più bella dichiarazione d’amore della storia della letteratura, perché Darcy non mente…è brutale, diretto, caustico e orgoglioso, ma non mente MAI!

Ps.E lo so che Colin Firth è meglio, ma nella serie BBC in questa scena  non c’è la pioggia, ma la pioggia è uno dei miei topoi narrativi preferiti! Che amore sarebbe senza pioggia?!?!

san-valentino

Annunci

2 risposte a “But is it good excuse would i love to use…ovvero…la top 5 degli istanti d’amore che vorrei!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...