With songs they have sung for a thousand years… ovvero… potevamo anche evitare di fare le 6 per gli Oscar 2015

La serata degli Oscar 2015 si è conclusa poche ore fa in quel di Los Angeles e a memoria cinefila è stata forse l’edizione meno entusiasmante degli ultimi dieci anni. Certo, non eravamo in modalità fangirl disperata sull’orlo di una crisi di nervi come l’anno scorso, ma a onor del vero ci aspettavamo qualcosina in più. A partire dalla conduzione che, fatta eccezione per l’introduzione stile musical con uno spumeggiante Jack Black, non ha saputo rendere la serata nulla di più che una sequela scontata di premi. Sì, perché se si potesse scommettere sugli Oscar anche in Italia noi ieri sera avremmo fatto saltare il banco. E come sapete l’Academy e noi non andiamo molto d’accordo.
Il politicamente corretto ha vinto per quanto riguarda le categorie Miglior Attore e Attrice protagonisti con le statuette assegnate a Eddie Redmayne e Julienne Moore, perché se interpreti un personaggio malato (reale o di finzione non ha importanza) ti piace vincere facile!

Oscar 2015 foto

Patricia Arquette aveva già preso le misure sulla mensola del salotto e non darle l’Oscar per la sua interpretazione in Boyhood sarebbe stato un colpo basso. Inoltre il suo discorso Girl Power ci ha donato una perla della divina Meryl Streep che la metà basterebbe! Meryl always and forever (cit.) ovvero momento girl power!streep

Forse l’unico prevedibile ma un po’ fuori dal coro è stato il premio assegnato a J. K. Simmons per la sua sublime interpretazione in Whiplash, perché il sadismo di Fletcher non è proprio ciò che definiremmo “politicamente corretto”.

Ma se l’anno scorso vi abbiamo allietato con la twitter cronaca, quest’anno vi stupiamo con effetti speciali e vi diamo un elenco di momenti topici della serata… Vogliamo risparmiarvi lo scartavetramento di oviaie di 6 ore 6 di mancanza di sonno!

Oscar 2015 fotoIl momento più creepy? Lady Gaga che canta un medley tratto da Tutti insieme appassionatamente… E’ stata fenomenale, ma noi non ci riprenderemo MAI dallo shock, anche perché noi vorremmo essere adottati da Julie Andrews!

Il momento più commovente? La performance di John Legend & Common per Glory dalla colonna sonora di Selma… Dobbiamo recuperare il film right NAU!!!

Il momento più presa per il culo? Il nostro manzo originale Ben Affleck chiamato a premiare Iñárritu per la Miglior Regia di Birdman quando due anni fa non era neanche stato candidato per Argo!giphy

Il momento più nazionalista? Ovviamente la vittoria di Milena Canonero per i Migliori Costumi di Grand Budapest Hotel! *-*

Il momento più fangirlistico? La rapida sequenza dei presentatori degli ultimi tre premi ovvero Matthew McConaughey, Ben Affleck e Sean Penn senza preavviso alcuno… Poi dicono che una ci resta secca!!! Ma si può? Non c’è nessun rispetto per le persone anziane e debilitate dalla mancanza di sonno!

Il momento cult? Vi dicono qualcosa Benedict Cumberbatch e una fiaschetta?! Se ve lo siete perso, beh, cosa ci stiamo a fare noi qui altrimenti?

tumblr_inline_nk7ltu00f41qdb2oeIl momento più musical? La presentazione (of course) con un Jack Black che ruba la scena alla qualunque e che fa urlare alla nostra cinefilia un profondo e sentito “Cosa abbiamo fatto di male per meritarci i David di Donatello?!”

Il momento WTF?! La totale assenza di Nolan, Fincher, Interstellar e Gone Girl… Mai ‘na gioia alla vita, Academy,vero?

Il momento OMFG? L’apparizione di Matthew McConaughey come la Madonna con barba annessa e di grigio vestito! Cioè… Let’s talkin’ about… Quella barba, Matthew, perché?!?! (Ps. Se non avete idea di cosa è stato… Ecco la prova…)

105023665-da4ecdc6-c873-4936-8ffb-b9ab0a8c7bfdE con McDude in tutto il suo splendore, noi di Cineclan vi salutiamo e vi diamo appuntamento all’edizione degli Oscar 2016… Sperando che sia la volta buona per Leonardo Di Caprio che è stato perculato ANCHE in questa edizione…

B-f2jIBIYAAD7yR

Annunci

17 risposte a “With songs they have sung for a thousand years… ovvero… potevamo anche evitare di fare le 6 per gli Oscar 2015

  1. Altro momento wtf: David Oyelowo che non viene nominato come Miglior Attore ma lo invitano a presentare un oscar, e Jessica Chastain idem… mi prudono le mani
    vedi che devi ascoltarmi? guarda Selma e rompi le tradizioni ❤ non te ne pentirai, promesso.
    Comunque sia sono delusa, anzi delusissima della conduzione! Avevo alte aspettative con Neil a condurre e invece un fiasco totale :°
    Nolan e Fincher vincitori morali

  2. Sì, quest’anno la cerimonia non l’ho proprio sentita… mancava qualcosa di attraente… tipo Leo ❤
    Comunque secondo me l'Academy ha dato l'Oscar a Inarritu quest'anno perché non voleva correre rischi visto che il prossimo film lo fa con DiCaprio! 😀

  3. No, allora. Io l’arrivo del Mettiu me l’ero perso perché ero già migrata a nanna però no, quella barba proprio no. Ecco.
    Io speravo qualcosetta in più per Imitation Game ma nel complesso non è stata una brutta edizione. Per lo meno per quel che riguarda i premi. Poi sì, meno pathos dell’anno scorso, su quello concordo, ma almeno non ci sono stati premi da farmi dare testate al muro tipo Gravity.
    [Btw, chiedo venia per la mia sparizione di ieri notte ma qualche ora di sonno mi serviva e in ogni caso grazie della compagnia e del supporto durante la twitter-cronaca :* ]

    • Io speravo nell’Oscar a Benedetto e poi sì, la barba do McDude mi ha fatto subito sangue… Era molto alla Rust Cohle *-*
      No, non è stata una brutta edizione, solo alquanto piatta… E non ricordiamo Gravity che mi viene ancora l’ulcera!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...