You know I love you baby. I wouldn’t leave ya. It wasn’t my fault!…ovvero… 33 gli anni di Cristo, miei e di Belushi…

E ci sono giornate che nascono male e continuano in un metereopatico essere dentro e fuori mille emozioni.
E ci sono viaggi in treno come questo in cui il rischio di addormentarti e quello di ritrovarti al capolinea saltando la tua fermata viaggiano sullo stesso binario.
E ci sono giorni in cui realizzi che hai la stessa età di John Belushi in quella strana notte di marzo del 1982 e che mentre lui si sparava l’ultimo fatale speedball tu eri un microrganismo (ma con le unghie, Juno docet) che nuotava nel liquido amniotico.
E allora pensi che questo dannato 33 te lo giocherai prima o poi in qualche modo, anche solo per ribadire il vecchio adagio della “sfortunata al gioco, fortunata in amore”.

” I miei personaggi dicono che va bene essere incasinati. La gente non deve necessariamente essere perfetta. Non deve essere intelligentissima. Non deve seguire le regole. Può divertirsi. La maggior parte dei film di oggi fa sentire la gente inadeguata. Io no.”
(John Belushi, 1949-1982)

10003231_10152907192405528_4629984782543487716_n

7942_10151618296135528_250379963_n

1915128_126832360527_636418_n

Annunci

13 risposte a “You know I love you baby. I wouldn’t leave ya. It wasn’t my fault!…ovvero… 33 gli anni di Cristo, miei e di Belushi…

  1. Belushi è un grande. Manca la cinema uno come lui, uno che non sia una sorta di “prodotto marketing” (iper-perfetto, body builder o bellissima per le donne o aggiungi te qualcosa) ma l’attore della porta a fianco.
    Io sto salutando i 33… non so se li ripeterei 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...