Welcome To Our Nightmare – Cineclan & Zeus 30 days Calendar [Giorno 16]

Martin_Scorsese_Italianamerican_documentary_about_his_family__mother____[1]Solo Zeus poteva convincermi a parlare di un argomento così complesso come il Cibo… Solo lui poteva portarmi lontana dai lidi del junk food per parlare di qualcosa di così piacevole come il cibo quando hai del buon vino e la compagnia giusta… E io al mio amico Zeus ho promesso una bottiglia di vino e la disamina del mio passato da scout… Al cibo ci penserà lui, perché tra noi due è lui l’esperto!
Mangiare da soli ci dà la sensazione di una solitudine particolare, a volte penosa. Invece, nel condividere cibo e bevande, penetriamo nel cuore della nostra condizione socioculturale. Le implicazioni simboliche e materiali di quell’azione sono quasi universali: comprendono il rituale religioso, le strutture e le divisioni dei ruoli fra i sessi, il campo erotico, le complicità e gli scontri politici, le opposizioni giocose o serie nel discorso, i riti del matrimonio o del lutto. “(George Steiner)

Ps. Ma quanto è bellina la mamma di zio Martin Scorsese?!

Music For Travelers

Questa volta indugiamo nel piacere. Indugiamo e ci sporchiamo le mani con un tema che ci delizia l’animo e il corpo. Il cibo, cari miei, è qualcosa che ti scalda, che ti coccola, che ti tira su e ti delizia. A volte è un guilty pleasure, a volte una necessità. Lo chiamano Comfort Food e lo chiamano Slow Food. A volte il cibo è ricordo, spesso il cibo è solo nutrire il corpo.
Ma se al cibo unisci la compagnia… ecco che si trasforma in una vera festa.
Ma ricordate, o Voi che leggete: NON si porta un’insalata di riso ad una grigliata.

WELCOME TO OUR NIGHTMARE
GIORNO 16 – ­ COOK A DINNER FOR A CHANGE

Sai una cosa amica mia? Fra i piaceri della vita io metto anche il cibo e sia quello mangiato che quello cucinato. Essere a tavola con amici e mangiare, musica in…

View original post 1.186 altre parole

Annunci

41 risposte a “Welcome To Our Nightmare – Cineclan & Zeus 30 days Calendar [Giorno 16]

  1. Agli odori di cibo di mattina, appena svegli ci si abitua. Quello che non mi andrà mai giú è la scelta del menu con mesi di anticipo. È una mangiata assieme: sí è piacevole, sí può essere importante, ma è solo una mangiata, diamine!

  2. DLING!..DLONG!…DLIIIIIIIING!!!!
    “… che c’è! che vuoi!?”… son sempre carina e coccolosa con i miei vicini di casa, soprattutto in estate, quando siamo fuori per strada praticamente tutte le sere..
    “esci, veloce… facciamo aperitivo… muoviti!”..
    “‘spè! apro il frigo!… c’è qualcosa da sgranocchiare?… prendo due cose e esco…”
    Bottiglie, bicchieri, affettati presi a caso dal frigo… ah! ho fatto la crema di peperoni… Manu ha aperto la giardiniera ( che sballo!) e Angela oggi ha fatto una torta salata… UUUUHHH Giacomo ha portato il formaggio dal lavoro….
    ” Tati prendi i tavoli!”
    ” le sedie?”…
    ” No usiamo le panche di Manuel”
    ” e chi sono questi che arrivano?… cosa vogliono?”
    … c’è sempre ospitalità bastarda al primo impatto…
    ” Sei una persona orribile!… sono amici miei e trattali bene… che poi uno ti fulmina”
    I lampioni si accendono, le stelle arrivano lente… i bambini stanno ancora nel prato a giocare con i cani che corrono e rotolano tra i loro piedi… e noi intorno ad un tavolo… si fa sera, ora di cena… si mettono insieme i pacchi di pasta, chi accende sotto l’acqua… chi fa un sugo improvvisato… e si va avanti
    Così si fa la MERENDA SINOIRA!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...