Welcome To Our Nightmare – Cineclan & Zeus 30 days Calendar [Giorno 20]

WP_20160202_19_24_16_Pro[1]Zeus mi fa di nuovo stendere sul lettino dell’analisi e mi fa parlare a ruota libera sul cinema… A me… Adoro la sua ingenuità (o genialità…) nel farmi parlare di certe cose, perché parlare di Cinema per me è spogliarmi e mostrarmi per quella che realmente sono…
Grazie, Zeus… Di tante cose ❤

Music For Travelers

Parlare di film, per me, è sempre un fattore di ansia. Io non ci capisco niente, sono delle braccia mancate all’agricoltura e cerco di parlare “in maniera intellettuale” di argomenti che non mi competono. Questa cosa, ovvio, non si può dire per Cineclan che, nel cinema/nelle serie etc, ci sguazza come un pesce nell’acqua. O una Nereide nel mare. Perciò potete capire perché in questa giornata parte Cineclan e io, con umiltà, seguo e provo, balbettando, a tenere botta. Non riuscendoci, ovvio. Tutto questo per dire che oggi si parla di CINEMA.

WELCOME TO OUR NIGHTMARE
GIORNO 20 – A FILM SAVED MY DAY

Quando mi hai detto “dai, Penny, parliamo anche di cinema”, ti ho detto di sì ovviamente, ma dentro di me ho pensato anche che fossi un po’ impazzito, perché chiedere a me di parlare di cinema è come portare un ex alcolista in un bar, un…

View original post 1.169 altre parole

Annunci

14 risposte a “Welcome To Our Nightmare – Cineclan & Zeus 30 days Calendar [Giorno 20]

  1. Riuscire ad amare qualcosa di cosí importante come il mondo su cui ruota il nostro lavoro è segno che c’è veramente la passione.
    Il lavoro ha il difetto di poter togliere la poesia a ciò che si apprezza, ma se si riesce ad affrontarlo nella giusta maniera la poetica cambia e cosí la passione può rimanere.
    Da estraneo e profano credo troverei affascinante tutto ciò che ruota attorno alla realizzazione di qualsiasi scena, dalla piú semplice alla piú complessa ed elaborata, però non so se lavorandoci riuscirei a mantenere l’idea di fascinazione che credo di avere ora.

  2. parlando da verissima ignorantissima… quello che adoro del cinema è il fatto che quello che vedi e le emozioni che provi… sono ferme lì… non c’è un prima o un dopo… c’è quella scena che toglie il fiato e quell’emozione è così forte, forse proprio perché telagodituttaperbenino… non c’è il pensiero a quello che è stato o quello che sarà… e a volte a quel cazzo di “e vissero per sempre…”ecco… mi piace crederlo veramente :-*

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...