Welcome To Our Nightmare – Cineclan & Zeus 30 days Calendar [Giorno 23]

sandman-death-sound-of-her-wingsE dato che ieri ero in altre faccende affaccendata, oggi vi beccate doppio post! *vi vedo già fare i salti gioia*
Inoltre Zeus ha scelto un classico del cinema per parlare di un argomento “classico”, quindi venite a giocare a scacchi con noi e godetevi questa nuova puntata di “Welcome to our nightmare” gentilmente offerta come sempre dalla coppia di malaffare Zeus & Penny per servirvi…

Music For Travelers

Come si fa a parlare di un argomento spinoso in un blog? Si cerca l’aiuto di una compagna d’armi abbastanza matta da assecondarmi e via… verso nuovi, e sconosciuti, orizzonti. Il tema, definito dal sottoscritto (lo so, sono una bestia immonda) come un grande classico, è la morte. Sento già i fischi, sento già il rumore delle bottiglie contro la grata di ferro, ma questo complesso, amici miei, non si ferma mai. Perciò ecco a voi, CINECLAN.

WELCOME TO OUR NIGHTMARE
GIORNO 23 ­ THE BEGINNING OF THE END

Sai qual è l’unico argomento che mi ha messo sinceramente in difficoltà tra quelli di cui abbiamo discusso per questo folle progetto che volge al termine? Morte o come l’hai definito tu “un grande classico” (ho le prove, non provare a negare!). E sai perché? Perché credo che sia la cosa più privata che si possa avere, dopo…

View original post 1.336 altre parole

Annunci

8 risposte a “Welcome To Our Nightmare – Cineclan & Zeus 30 days Calendar [Giorno 23]

  1. Paradiso & Inferno: se non passi per la morte non li raggiungi. Tornando alla ciarlaneria di cui mi vantavo qualche tempo fa, il tredicesimo arcano maggiore, per alcuni l’arcano senza nome, è proprio la morte. Indice di passaggio e trasformazione, tra le altre cose.
    Anche le carte sembra vogliano dare ragione a Zeus: la morte è un grande classico.
    Devo dire che mi fa sempre piacere vedere citazioni di MORTE e del suo assistente Mortimer. Pratchett sino a qualche anno fa, ormai forse anche piú di qualche, era tradotto molto male in italiano, ora non so come sia la situazione, ma resta il fatto che non mi capita molto spesso di poterne parlare.
    Ci sono stati dei momenti veramente commoventi alla notizia della malattia ed alla successiva morte del creatore di MORTE, non ultima una petizione per chiedere a MORTE di riportarlo indietro.
    Sia quel che sia la morte, un passaggio metafisico, una trasformazione, un cessere d’esistere, lascia sempre dei vuoti incolmabili.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...