They fly so high, nearly reach the sky, then like my dreams they fade and die… Ovvero… Fenomenologia di Charlie Hunnam…

Prima o poi un post del genere avreste dovuto aspettarvelo, no?! Se ho un laptop che si chiama “Charlie”, se lo sfondo delle mie conversazioni whatsapp potrebbe essere ribattezzato “50 sfumature di Charlie”, un motivo dovrebbe esserci, no?! E allora oggi che è il suo compleanno, festeggiamolo come ci impongono gli déi antichi e nuovi ovvero con un post fangirlistico a bestia! Anche perché è domenica… E starei anche lavorando… E ho voglia di staccare la spina, quindi lasciatemi essere un po’ (tanto) fangirl…

La mia storia con Charlie Hunnam è più recente rispetto a quella con Michelino o quella con Christian Bale, però “galeotti furono i quadratini e colui che li mostrò” senza rimorso alcuno! Perché purtroppo l’ormone ha un radar infallibile e se ti si presenta Charlie con il quadrettame in bella mostra e senza ritegno, non è che una può restare impassibile! Sono pur sempre una donna!
Era il lontano 2010 quando vidi per la prima volta Green Street Hooligans… E per quel giorno non ringrazierò mai abbastanza una persona che oggi fortunatamente non fa più parte della mia vita, ma che all’epoca era una costante… Un divano, un laptop e I’m forever blowing bubbles entrava di diritto nella categoria delle mie canzoni da fomento! (nel caso in cui non vi sia chiaro il concetto di quadrettame, lo ribadisco, perché il movimento è ipnotico… Passerei la giornata a guardare gli addominali di Charlie!) 
E fu così che nacque l’amore e da brava ossessivo-compulsiva entrai in quel meraviglioso girone infernale di shakespeariana memoria chiamato Sons of Anarchy. Ho bruciato due stagioni e mezzo in una settimana… Che non si dica che io non mi applichi quando voglio! E allora tra le strade assolate di Charming ho avuto la conferma che oltre ai quadratini c’era di più. Oltre ai quadratini e alla faccia da schiaffi c’era un mondo immenso e una profondità tale da rendere il personaggio di Jax Teller uno dei migliori mai apparsi sugli schermi televisivi. Un concentrato di rabbia, amore, morte, vita, rimorsi e rimpianti da commuovere in ogni più piccola inquadratura… Sì, dopo quasi due anni sono ancora in lutto per Sons of Anarchy… Sono una donna all’antica io… Porto il lutto per 7 anni!
E dopo c’è stato anche Pacific Rim… Mi ci vedete ad esaltarmi con i robottoni? Beh, sappiate che durante la visione del film io ero a un livello di esaltazione che la metà sarebbe bastata… Credo anche di averlo visto un paio di volte nel giro di un paio di mesi… Lo so, lo so, stendiamo un velo pietoso… E vogliamo parlare di 3,2,1… Frankie Go Boom che custodisco gelosamente su un hard disk perché non si sa mai quando possa venirmi voglia di vedere Charlie in versione nerd comico/depresso? E ho visto anche Crimson Peak che non mi ha fatto strappare i capelli dal piacere, ma Charlie ha sempre il suo perché acchittato come un signore di fine XIX secolo! E mi toccherà sorbirmi Pattinson che mi fa venire l’eritema pur di vedere The lost city of Z e poi ci sarà quel Knights of the Roundtable: King Arthur di Guy Ritchie che ha definitivamente distrutto il mio ormone già largamente provato con il servizio fotografico per Entertainment Weekly più p0rn della storia del fangirlismo! Provare per credere…

Ps. E ricordate sempre che Green Street Hooligans è stato diretto da una donna…

Annunci

29 risposte a “They fly so high, nearly reach the sky, then like my dreams they fade and die… Ovvero… Fenomenologia di Charlie Hunnam…

  1. Mi era sfuggito il servizio fotografico 😱😱 mamma saura!!
    Ti dico solo che sto aspettando la vittoria di una squadra per un colpo di fortuna per postare la foto del suo sedere, che in sos ha spesso mostrato, e scrivere “che culo!” Ho già preparato la foto 😂😂
    Senti da fangirl… se avesse poi fatto 50 sfumature di grigio lo avresti amato lo stesso? 😀😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...