Welcome To Our Nightmare – Cineclan & Zeus 30 days Calendar [Giorno 11]

52d2ef31ef6015d6052c418c2aa510f8In questa piovosa domenica di fine gennaio è bello svegliarsi e leggere di me e Zeus che parliamo di libri, perché i libri sono i nostri migliori amici. I libri non ci tradiscono mai. Sono custodi silenziosi della vita, la nostra vita. Con le sue ripide salite e le sue discese senza freni. I libri sono il nostro manuale alla vita, diverso per ognuno di noi… E quando scopri che qualcuno ha alcuni capitoli in comune con te, beh, quella in qualche modo è anche una sfumatura della felicità…
Quelli che mi lasciano proprio senza fiato sono i libri che quando li hai finiti di leggere e tutto quel che segue vorresti che l’autore fosse tuo amico per la pelle e poterlo chiamare al telefono tutte le volte che ti gira.” (J.D. Salinger, Il giovane Holden)

Music For Travelers

Un giorno mi arriva un’email con l’oggetto: LIBRI. Ho aperto e mi sono tuffato nel grande articolo della mia amica Penny. Leggere qualcuno che ha la tua stessa passione per i libri, per la lettura è confortante e interessante allo stesso tempo. I libri non sono solo racconti, storie… ma questo, voi, lo sapete già.


WELCOME TO OUR NIGHTMARE
GIORNO 11 – ONE BOOK TO RULE THEM ALL, ONE BOOK TO FIND THEM, ONE BOOK TO BRING THEM ALL AND IN THE DARKNESS BIND THEM

Anche questa volta è la grande Penny Lane di Cineclan a partire e farci sentire il suo punto di vista.

A casa mia vige un solo mantra, quello che ci trova tutti d’accordo, quello che puntualmente si ripropone a ogni trasloco… “Dobbiamo comprare un’altra libreria”. Non una, un’altra! E casa dei miei genitori sarà sempre l’odore del caffè e l’odore dei libri. Libri ovunque…

View original post 1.204 altre parole

Annunci

11 risposte a “Welcome To Our Nightmare – Cineclan & Zeus 30 days Calendar [Giorno 11]

  1. Sui libri ci sarebbe tanto da scrivere. Ma il fatto che siano il bene piú prezioso, un investimento, un’eredità da lasciare, è assoluto.
    E i libri vanno letti, anche rovinandoli se l’uso lo richiede. Non è importante la carta su cui sono stampati, non solo almeno, ma il mondo che possono aprire.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...